7 gennaio 2017

Naughty Boss di Whitney G. {In inglese} Recensione

Buon pomeriggio, mie care. ^_^
Visto che siamo in periodo di feste e di regali, Whitney G. ha deciso di fare un delizioso regalo a tutte le sue fan, che sono numerosissime e la sostengono da tanto tempo. Prima di Natale ha pubblicato la novella Naughty Boss. Il titolo non lascia dubbi sull’argomento trattato. C’è un motivo per cui l’autrice è considerata la regina dello scambio di e-mail ‘piccanti’, avete letto la trama? Vi consiglio di farlo prima di proseguire (la sinossi si trova in fondo alla pagina).

   
Dopo Andrew e Jake, siete pronte a lasciarvi sedurre dal protagonista di Naughty Boss? Michael Leighton è l’affascinante CEO della Leighton Publishing, una delle più importanti case editrici di New York. E’ bello ed incredibilmente ricco, ma ha un carattere davvero impossibile. Per chi si stesse chiedendo da dove deriva il soprannome ‘naughty boss’, ora ve lo spiego. Quando si è nella posizione di Michael, un personaggio pubblico, facoltoso ed influente, conta molto l’immagine. Da questo punto di vista lui non è un ottimo esempio per la società. 

Vi segnalo un Playboy alert!! Le testate giornalistiche non fanno altro che sbattere in prima pagina le sue innumerevoli avventure e lo ritraggono con una donna diversa ogni giorno della settimana. Secondo quanto sostiene il Page Six, Michael è un tiranno, un uomo per cui è impossibile lavorare, a meno che non si seguano pedissequamente i suoi ordini. C’è addirittura chi sostiene che nessuna sua assistente l’abbia sopportato per più di due mesi. Se dovessi descrivere Michael, la prime parole che mi vengono in mente sono manico della puntualità e pignolo. Pignolo non renderebbe l’idea del suo grado di pignoleria. E’ uno di quei datori di lavoro che pretende dai suoi dipendenti l’impossibile: degli orari di lavoro improponibili ed estenuanti, con un ritmo umanamente insostenibile. Mi auguro che non abbiate mai avuto un capo come lui! Michael è prepotente, autoritario, presuntuoso, scorbutico e antipatico. Dopo che l’ennesima assistente esasperata si licenzia, trovare una sostituta, che resista alle sue imposizioni, sembra un’impresa difficilissima, ma non impossibile. E qui entra in scena Mya. Mya sembra essere l’unica in tutta New York ad avere un autocontrollo fuori dal comune, e dopo un anno infatti è ancora seduta dietro la sua scrivania negli uffici della Leighton Publishing. Tutti si chiedono quale sia il suo segreto. Delle e-mail, naturalmente avete capito quel’è l’oggetto dei suoi messaggi...


Dunque, cosa vi aspettate che succeda il giorno in cui lei inavvertitamente sbaglia mittente e invia una delle e-mail peggiori che abbia mai scritto direttamente al boss? Ve lo lascio immaginare… Il romanzo è narrato attraverso l’alternanza del punto di vista di Mya e di Miacheal e quando ci avventuriamo nella mente di lei ci rendiamo conto che trascorrere un anno ad esaudire tutte le richieste del capo tiranno non è stato facile (ci sono state volte in cui Mya ha seriamente pensato di avvelenare Michael!!!). Ciò che ho amato di più di questa novella sono lo scambio di battute avvelenate, il continuo punzecchiarsi. Non mancano momenti di grande passione fra le porte chiuse degli uffici della società. Michael vi assicuro che alla fine riuscirà a mettere in pratica dalla prima all’ultima le fantasie erotiche di Mya. Michael è il capo insopportabile che nessuna di noi vorrebbe avere. Credo che in molte si siano immedesimate nella protagonista. Alzi la mano chi ha vissuto una storia simile alla sua? Mi riferisco alla prima parte, fantasie escluse...  


Naughty boss è un racconto erotico che mi ha tenuto compagnia un intero pomeriggio. L’unica pecca è un finale troppo frettoloso, come spesso capita nei romanzi troppo brevi. E' una storia che doveva essere approfondita e meglio sviluppata. La consiglio come cura anti-stress!!

Baci, Greta
Molto carino


Oggetto: Il mio Capo.
 
Oggi ti ho già detto che odio il mio capo? Sexy da morire o no, il pomposo, arrogante, STRONZO mi ha chiesto di ritirare i suoi vestiti in lavanderia nel momento in cui ho varcato la soglia dell'ufficio. Inoltre, di portare la sua Jaguar all’autolavaggio, che dista dieci chilometri dalla città, ma dopo aver fatto una fila interminabile per acquistare un orologio 
di edizione limitata del valore di centinaia di dollari. Onestamente non vedo l’ora di vedere la sua faccia fra due mesi quando gli comunicherò che lascio la sua compagnia e che può baciarmi il ****. BACIARMI. IL. ****. Tutte quelle precedenti fantasie che mi bacia con quella ‘bocca perfetta’ o che mi fa piegare sulla scrivania e entra dentro di me sono finite da un pezzo. FINITE DA UN PEZZO.

La tua migliore amica, Mya   

PS—Te ne prego dimmi che la tu giornata è migliore della mia…        

Oggetto: Re: Il mio Capo. 
   
No, oggi non mi hai ancora detto che odi il tuo ‘capo’, ma dal momento che mi hai inviato direttamente l’e-mail, adesso lo so… Sì, ti ho chiesto di andare a ritirare i vestiti in lavanderia nel momento in cui ho varcato la porta.  (Dove sono?) E ti ho chiesto di portare la mia Jaguar all’autolavaggio e di prendere il mio orologio del valore di centinaia di dollari.  (Ti ringrazio per averci messo cinque ore a fare qualcosa che poteva essere fatto in due). Non devi aspettare due mesi per vedere l’espressione dipinta sulla mia faccia quando mi dirai che smetti di lavorare per me.  Mi trovo di fronte alla porta del tuo ufficio in questo momento. (Apri la porta.) No comment riguardo alle tue “fantasie,” anche se dubito fortemente che siano “finite da un pezzo”. 
  
Il tuo Capo, 
Michael             

PS—Sì. La mia giornata è decisamente migliore della tua…
 



Qui trovate il romanzo in inglese!




Potrebbero anche interessarvi:

SPLENDIDO DUBBIO

SINCERELY, CARTER
TURBULENCE





4 commenti:

  1. era carino,ma troppo corto. ho adorato Andrew Hamilton,ma credo che con Turbolence la nostra Whitney ha fatto centro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maja! Sincerely, Carter e Turbulence sono i romanzi che ho preferito di Whitney G. Ps. Visto che leggi in inglese, hai letto Mr President di Katy Evans e Sweet Cheeks?

      Elimina
  2. ho letto mr. president, ho finito propio oggi secondo, me lo chiedi, che parlando dei Hamilton ti sei ricordata di un altro ?😂😂😂 Piaciuto molto, ma si sa che io della Evans leggo tutto. Invece, la Bromberg comincia a stancarmi un po, ho messo il libro sulla lista, ma non l ho ancora preso,sto aspettando Preppy della Frazier, un altra serie che mi è piaciuta molto, te ne hai già parlato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io della Evans leggo qualsiasi cosa. Non ho letto Mr President perché spettavo l'uscita del seguito (ho letto che il 1° libro si conclude con un cliffhanger, mi confermi?). Ps. Leggerò prima l'ARC del nuovo romanzo della Torre (amo tanto anche questa autrice e Vicious di LJ Shen.:)g

      Elimina