20 ottobre 2016

Travolti dal sentimento di K. Bromberg. Le uscite di oggi


Ciao ragazze!
La serie Driven di K. Bromberg prosegue con Driven 2. Travolti dal  sentimento,  in Italia grazie alla Fabbri Editori. Da oggi in libreria e su tutti gli ebook storeRylee è una giovane sognatrice che lavora in un orfanotrofio. Colton è un pilota miliardario ed egocentrico, abituato a ottenere tutto quello che desidera.  E' un temerario bad boy costantemente sul filo del rasoio sia dentro che fuori dalla pista. Nessuno dei due lo avrebbe mai creduto possibile, ma tra loro è scattata subito la scintilla. Seguono le sinossi dei primi due libri. :D


Driven 2. Travolti dal sentimento

Amare Colton è come guidare una Ferrari a fari spenti nella notte. E Rylee lo sa, nel profondo sente che lui non è l’uomo giusto: troppo famoso, troppo bello, troppo fuori controllo. Stargli accanto, infatti, significa vivere secondo folli regole e scendere a compromessi su questioni fondamentali come fedeltà e fiducia. Due parole che non sembrano proprio rientrare nel suo vocabolario. Eppure decide di abbandonarsi alla passione e a quei momenti di feroce desiderio che sono diventati la sua droga. Una droga che è stata persino capace di offuscare il ricordo del suo grande amore Max, scomparso tragicamente. Ma quando un giorno dice l’unica cosa che Colton non avrebbe mai voluto sentire, la rottura è inevitabile e il dolore che le provoca lancinante. A Rylee non resta allora che augurarsi di non incontrarlo mai più. Le loro strade, però, sono destinate a incrociarsi nuovamente...


Driven 1. Guidati dalla passione 

È una serata importante per Rylee e per l’associazione per cui lavora: è in corso un'asta di beneficenza con numerose star di Hollywood per raccogliere donazioni in favore dei bambini bisognosi. Perciò è fondamentale che nulla vada storto.Peccato che la ragazza non immaginasse di poter essere messa in palio, anche se solo per una sera, e di venire "comprata" da Colton Donavan, il famoso e bellissimo pilota di formula Indie, nonché capo della società per cui lei lavora. Nel momento stesso in cui lui la trafigge con il suo sguardo color giada, le certezze di Rylee cominciano a sgretolarsi, e con il passare del tempo la sfrontatezza di Colton spazza via del tutto la sua vita tranquilla e ben pianificata. Il giovane è disposto a qualsiasi cosa pur di ottenere ciò che vuole e la guiderà in un universo di sensazioni a lei sconosciute e per questo ancor più irresistibili e inarrestabili. Ma proprio quando la loro relazione sembra pronta per una svolta importante, torbidi segreti verrano a galla…



RECENSIONE - Driven. Guidati dalla passione

Travolti dalla passione (titolo originale: Driven) è il romanzo di esordio della scrittrice americana K. Bromberg e una delle serie di maggior successo degli ultimi anni. Essendo per mia natura molto curiosa tempo fa ho deciso di leggere il romanzo, quindi prima che venisse tradotto italiano. Vi ripropongo la mia recensione. 

Non so se la colpa sia da attribuire alle grandi aspettative che nutrivo o al romanzo precedente forse troppo bello, ma questo libro non mi ha del tutto convinta e non riesco a spiegarmi il motivo dell’enorme successo ottenuto. Forse le ragioni sono da attribuire al protagonista, Colton Donovan? Colton, stella del circuito automobilistico, ricco, aitante esemplare di bellezza maschile; è il tipico maschio alfa, carismatico, impetuoso, indomabile. Incarna il sogno di molte donne ma ricorda troppo l’amato o odiato Christian Grey. E' per intenderci un Christian meno sfacciato, non altrettanto sfrontato o peccaminoso. Troviamo in lui una combinazione di alcune delle caratteristiche dei due protagonisti degli erotic romance più celebri degli ultimi tempi. C’è qualcosa di Christian nella sua anima oscura, misteriosa e devastata, ma anche del favoloso Gideon Cross della Day. Mi domando se sia questo il motivo che gli abbia permesso di conquistarsi uno stuolo di lettrici adoranti. Ma può bastare o le lettrici sono stanche di leggere sempre lo stesso copione ? Personalmente  vorrei qualcosa di diverso, un po’ più originale, che si allontani dall’ormai solito schema fin troppo abusato, ma a quanto pare questa tipo di romanzo continua a far breccia nel cuore delle lettrici  e le scrittrici continuano a riproporcelo. Se non fosse per queste incredibili e palesi somiglianze, Guidati dalla passione sarebbe un bel romanzo, poiché  è scritto molto bene. L’approfondimento psicologico dei protagonisti è ben riuscito. 

La storia è ambientata in California e la protagonista Rylee Thomas è una giovane donna irrimediabilmente cambiata dopo un tragico evento che, due anni prima, ha stravolto completamente la sua vita. Rylee non ha mai smesso di sentirsi in colpa per ciò che è accaduto. Non passa giorno senza che il peso del rimorso la faccia soffrire; non passa notte in cui gli incubi non tornino a tormentarla. Soffre costantemente di attacchi di panico, e non c’è alcuna cura per quell’incessante dolore che la opprime. Per cercare di alleviare la sua sofferenza ed espiare i propri peccati, Rylee ha deciso di dedicare tutta la sua vita agli altri, alle persone bisognose. Gestisce un orfanotrofio dove insieme ad altre persone accudisce un gruppo di bambini con un passato oscuro, terribile, fatto di maltrattamenti e abusi. Per raccogliere i fondi necessari per la sua attività organizza aste benefiche ed è proprio in una di queste circostanze che incontra il protagonista: Colton "Ace" Donovan.  Colton è il proprietario della CD Enterprise, una società che fa affari milionari  nel campo delle corse automobilistiche.


Grazie alla sua notorietà, ma anche al suo fascino magnetico, è costantemente preso di mira da donne ambizione che aspirano a farlo capitolare prima o poi (finora nessuna ci è mai riuscita). Le donne lo seguono ovunque vada, vorrebbero essere la sua prossima fidanzata/amante  e, soprattutto e sognano di riuscire a domare il suo spirito ribelle. Sperano  di essere quella donna che riuscirà a far cambiare idea al libertino impenitente e, finalmente, fargli mettere la testa a posto. Ma Colton è personaggio molto complesso, difficile da decifrare. Ci sono tanti misteri che lo circondano. E’ un’anima tormentata con tante ombre che offuscano il suo passato. Alcuni eventi della sua infanzia lo hanno profondamente segnato, e il marchio che hanno impresso è indelebile.  

Colton è convinto di non essere in grado di amare,  di  riuscire a vivere un rapporto normale con una donna. E' il motivo per cui evita di approfondire le sue relazioni,  limitandosi a storie passeggere puramente a sfondo sessuale  e rifuggendo ogni tipo di coinvolgimento emotivo. Colton e Rylee in realtà sono due individui molto simili. Entrambi hanno un bagaglio difficile da sopportare, entrambi hanno tanti problemi da superare e con i quali imparare a convivere. La Bromberg è molto brava ad approfondire la componente psicologica scandagliando le loro menti, facendo affiorare i loro stati d’animo più reconditi. L’ambientazione al contrario rimane sempre un po’ velata e poco approfondita. Non vediamo quasi mai Colton nel vivo delle gare automobilistiche, se non in qualche scena sporadica verso la fine, durante le prove prima della gara. Tuttavia il romanzo, pur non avendo grandi cambiamenti di scena  o  al suo interno molta azione, risulta comunque scorrevole e mai  noioso.
La scrittrice ci tiene costantemente sotto pressione, facendoci percepire la potente  alchimia che lega  i protagonisti, quella costante attrazione, spesso repressa da entrambi le parti, ma che ripetutamente affiora. Insomma, “Driven” è un romanzo che nel complesso non mi è dispiaciuto. In alcuni blog stranieri ho letto che il seguito è molto più bello... non mi resta che scoprirlo!!

Baci, Greta 
Bello --


Qui trovate i due romanzi!





4 commenti:

  1. Recensione impeccabilmente chiara per un romanzo che, per la prima volta, non mi colpisce affatto...
    Mi sembra un pò una "minestra riscaldata", un mix in cui c'è dentro un pò di quel romanzo lì, dell'altro di quel romanzo là, un protagonista simile a...No, con tutto quello che c'è in circolazione sul mercato italiano ed estero, per questa volta non sono interessata a leggere una storia che manca di originalità, per quanto ben scritta.
    La tua opinione e di i tuoi giudizi sono comunque sempre preziosissimi, Greta...
    Lavinia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lavinia, questo romanzo non colpisce certamente per la sua originalità ... Se devo essere sincera, lo preferisco a tantissimi romanzi che vengono pubblicati recentemente. A presto, G

      Elimina
  2. Greta ma in ebook non esce?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu! La CE ha comunicato solo la data dell'uscita in libreria.

      Elimina