26 gennaio 2016

First Touch di Laurelin Paige. Recensione inedito




Buongiorno a tutte, dolcissime amiche!
In questo periodo sono piuttosto impegnata e vi sarete accorte che la scorsa settimana non ho pubblicato la mia consueta recensione del romanzo inedito. Il motivo è che non sono proprio riuscita a fermarmi un secondo per scrivere. Spero presto di trovare un po’ di tempo per dedicarmi alle recensioni dei romanzi che ho letto nelle ultime settimane, ce ne sono parecchi degni di nota e di cui vorrei parlarvi. Il primo da cui parto oggi è First Touch. 

First Touch è l’ultimo libro di Laurelin Paige, primo volume di una duologia dall’alto tasso erotico e intrisa di mistero. “Last Kiss”, il seguito, uscirà a metà di giugno. L’attesa metterà a dura prova la mia pazienza, che già è poca. Vi anticipo solo che il cliffhanger conclusivo è di proporzioni colossali!! Quando sono giunta all’ultima riga mi è venuto un attacco isterico, ma ciò che più mi fa arrabbiare è che…lo sapevo. First Touch non è il primo romanzo che leggo della Page; chi mi segue ricorderà che ho recensito la serie pubblicata di recente dalla Mondadori nella collana iRomanzi Extra Passion, serie che non mi aveva entusiasmata. Questo libro a mio avviso è di un altro livello. Mi piace definirlo con il termine erotic-thriller, per il perfetto mix di erotismo e suspense. Fino alla fine ti tiene col fiato sospeso ed il finale ti lascia in stato di shock. Emily Wayborn, la protagonista, è la famosa voce di uno show televisivo, una ragazza esuberante con un carattere molto deciso, il tipo di eroina in cui di solito mi piace identificarmi. Dopo un passato turbolento di party girl, qualcosa nella sua psiche l’ha spinta a riconsiderare la sua vita e a decidere di cambiare, ma Emily non ha mai dimenticato cosa è successo prima di quel radicale cambiamento. 

“Gli uomini erano la mia droga. Stargli alla larga era 
l’unico modo per starne fuori. Il solo modo per reinventare me stessa.” 


A quei tempi Emily frequentava Amber, ed erano amiche inseparabili. Insieme conducevano una vita sregolata, fatta di eccessi e trasgressioni. Condividevano gli uomini e avevamo come unico obiettivo trovare un nuovo sugar daddy che le mantenesse. Emily non ha più visto ne sentito Amber da sette lunghi anni, fino al giorno in cui riceve un’inquietante telefonata. Quella che a chiunque altro può sembrare una normale conversazione telefonica, la mette subito in allarme e le fa temere il peggio. L’amica pronuncia una safe-word, una parola che avrebbe utilizzato solo in caso di estremo pericolo. Si scopre che Amber è scomparsa. Emily allora assume un investigatore privato per indagare sulla sua sparizione, ed è così che tutti gli indizi la conducono ad un uomo, l’enigmatico Reeve Sillas. Reeve è il proprietario miliardario di una catena d’hotel di lusso con sedi ovunque in tutto il mondo, un uomo tanto bello quanto tenebroso, ma soprattutto pericoloso. All’inizio il romanzo mi ha ricordato tanto la scena di un film: avete presente Scoop di Woody Allen, quando Scarlett Johansson incontra per la prima volta Hugh Jackman in piscina? 

Non sono riuscita a levarmi dalla mente quella scena, e a scindere l’immagine del protagonista da quella dell’attore che interpreta quel film. Proprio come Jackman, Reeve è un personaggio pieno di fascino, misterioso e con troppi scheletri nell’armadio. Nel corso della storia vengono alla luce molti suoi lati nascosti e lui stesso ci svela i lati oscuri della sua vita. Negli anni Reeve ha avuto molte donne e si è concesso ogni genere di bizzarria e di dissolutezza. Ci sono tante situazioni poco chiare, e le accuse sul suo conto sono pesanti. Non entro nei dettagli nel caso decidiate di leggere il romanzo, perché, come ben sapete, il mio obiettivo è di evitare di spoilerare. Sappiate che tutto il libro è al cardiopalma e i colpi di scena si susseguono ad un ritmo incalzante. Mentre leggevo ho temuto il peggio, tuttavia, diversamente da come mi sarei aspettata, non ci sono scene ripugnanti, o di violenza. C’è un leggero cenno al mondo del BDSM quando scopriamo i gusti ‘particolari’ di Reeve, ma l’autrice non è mai troppo spinta. Con Emily ho avuto la sensazione che lui si trattenesse e l’unica scena un po’ forte, kinky, è quella della stalla. Nel complesso l’erotismo è delicato, raffinato, e ciò rispecchia pienamente lo stile a cui ci aveva abituate in precedenza l’autrice. Reeve è un personaggio molto contorto e difficile da decifrare, proprio per questo l’ho trovato molto interessante. L’autrice sembra provare gusto a spingerti continuamente a dubitare di lui. Quando pensi che gli ultimi avvenimenti possano scagionarlo, una sconcertante rivelazione lo riporta ai primi posti nella lista degli indiziati. Mi ha incuriosito un particolare che a quanto pare è un aspetto che accomuna le protagoniste della Page. Mi riferisco al fatto che Emily sia un’eroina disinibita e sfrontata. 


Emily non è una ragazza timida che si lascia incantare dal bel riccone di turno, al contrario è una donna sicura di sé, del suo aspetto, della sua femminilità, che non ha paura di esternare i propri desideri sessuali. E’ una donna di carattere, combattiva, cresciuta imparando dai propri sbagli. Nel corso del romanzo la vediamo utilizzare tutte le armi a sua disposizione per arrivare a Reeve, il suo obiettivo è sedurlo. Emily deve intessere un sottile gioco di seduzione se vuole avvicinarsi a lui, perché è l’unico modo per scavare a fondo nella sua vita e scoprire il suo legame con Amber. Ma non deve lasciarsi distarre dal suo avversario e rimanere concentrata sul suo obiettivo se vuole scoprire la verità. Ma quali nuovi ostacoli si presenteranno sul suo cammino e Emily riuscirà a superarli senza mettere a rischio la propria vita? Non vedo l’ora di scoprirlo nel prossimo libro. Prima di salutarvi, vi anticipo che nella mia prossima recensione vi parlerò di “The Baller”, l’ultimo romanzo standalone di VI Keeland. 

Alla prossima, Greta
MOLTO BELLO



Qui trovate il romanzo in inglese!!




 ♥ Clicca QUI per leggere l'anteprima  ♥ 




8 commenti:

  1. Ciao Greta, recensione bellissima come sempre. Sei riuscita ad incuriosirmi con questo libro.
    Io ho un rapporto strano con la Paige perché, come te, non ho particolarmente amato il primo libro della serie Fixed On You, con il secondo invece è andata meglio mentre il terzo l'ho stradorato e di conseguenza ho rivalutato quest'autrice e tutta la serie. ^-* La trama di questo libro è molto hot e spero con tutto il cuore che lo porteranno in Italia, ma non in edicola >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Violet!! Nel complesso quella serie non mi aveva del tutto convinta. Mi era parsa insipida. Non ricordo quale dei tre romanzi mi sia piaciuto di più. Trovo che questa sia molto meglio. :)

      Elimina
  2. Ciao! recensione molto intrigante... Mi ispira tanto qs libro. Mi sapresti dire come scrive la Paige? Usa un inglese difficile? Il mio è un po' scarso...
    Grazie
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia! L'ho letto diverso tempo fa ma posso dirti che la difficoltà è MEDIA. :)

      Elimina
  3. Grazie mille!
    Allora mi sa che per ora mi butto su qualcosa di meno complicato. Ma non è semplice trovare un'autrice che scriva in maniera non troppo complessa e che il libro abbia dei protagonisti tosti... Ho appena finito di leggere Turbulence, mi è piaciuto tantissimo. Vorrei trovare un libro con personaggi così... Purtroppo per ora non ho trovato niente del genere... (si accettano consigli:))
    Ciao e ancora grazie.
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è difficile la serie Royals di Erin Watt (Elle Kennedy + Jessica Clare). E' stratosferica!!!! Il protagonista maschile è meraviglioso! Ps. Ora sto leggendo FOUR LETTER WORD di J. Daniels. E' un libro molto bello ma non è facile per via degli slang... :D

      Elimina
  4. Grazie per il consiglio. Vado a cercarmi la serie, non me la ricordo.
    Four letter word ispirava tanto anche a me. Aspetto però la tua recensione. Di solito sono in sintonia con la mia opinione..:)
    Ciao
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono al 60% quindi presto la pubblicherò. :)

      Elimina