7 gennaio 2016

Break Even di Lisa De Jong. Recensione inedito




Buon Anno a tutte,
ed eccomi di nuovo qui con voi pronta per continuare questa meravigliosa avventura. Non potrei aver iniziato meglio l’anno, infatti oggi vi parlo del primo bellissimo libro che ho letto allo scoccare del 2016, “Break Even” di Lisa De Jong. L’autrice è molto apprezzata per i suoi love triangle e ha diversi romanzi all’attivo che affrontano questo tema. Fra le sue serie di maggior successo vi segnalo la ‘Rains’. “Break Even” è il suo ultimo romanzo, uno standalone, un libro indimenticabile. La storia si svolge in un bellissimo contesto; siamo a Miami nella soleggiata e incantevole Florida. E’ lì che vive la protagonista Marley Mason. 

Marley può sembrare una donna fortunata a cui non manca nulla: possiede un bella casa, ha un bellissimo marito, ed il lavoro che ha sempre sognato. E’ sposata da undici anni ed insieme al marito conduce un prestigioso studio legale. Ma realtà e apparenza non sempre coincidono. Marley è una donna profondamente infelice e anche molto sola. E' una donna che cerca solo l’amore e l’attenzione del proprio compagno. Suo marito la trascura e passa gran parte del tempo lontano da casa con la scusa del lavoro e non si rende conto che così sta mettendo a rischio il loro matrimonio, che a poco a poco si sta sgretolando. Marley sogna una famiglia e vorrebbe disperatamente un figlio, ma Cole non è mai a casa e non hanno mai l’opportunità di provarci. Cole sembra avere come unico obiettivo ampliare la firma,  tutto il resto passa in secondo piano. La vita di Marley diventa ogni giorno che passa più monotona e solitaria al punto che lei farebbe qualunque cosa pur di sentirsi di nuovo viva. L’occasione si presenta quando si trova a collaborare con il marito su un nuovo caso ed incontra un nuovo cliente. Lui è l’affascinante ed enigmatico River Holtz. River è bellissimo, sicuro di sé, ambizioso, ma soprattutto single e playboy. 


E’ il signore della notte, proprietario di una vasta catena di nightclub esclusivi e ha intenzione di ampliare il suo giro d’affari. Basta un incontro per scatenare e risvegliare in Marley una passione e una connessione inaspettata, che non aveva da tempo con il marito. Ma lei non è interessata ad addentrarsi in un territorio PROIBITO. Marley è una donna sposata, e ciò significa che River è offlimits. Malgrado lui sia una tentazione irresistibile e flirti spudoratamente con lei, i suoi corteggiamenti  non vanno subito a buon fine. "Ti mostrerò il paradiso e l'inferno in una notte. E’ questo che vuoi, Marley? " Ho ammirato la determinazione e l’autocontrollo di Marley,  e come si sforzi in tutti i modi di restare fedele al marito. Lei fa di tutto per non cedere alla tentazione a alle avance del bel  River, anche se lui è un abilissimo seduttore. Fin dall’inizio ho cercato di convincermi che non dovevo lasciarmi incantare da lui, dal suo carisma e dal suo dirty talking, ma mi è mancata la determinazione di Marley e ad un certo punto ho dovuto cedere. River è così diverso da Cole e pieno di attenzioni nei confronti di Marley, non puoi non sentirti intrigata.

Mi sono subito chiesta come fosse possibile che un uomo come lui non avesse ancora trovato la sua metà e cosa fosse successo di così grave nel suo passato da averlo spinto a non concedere il proprio cuore ad una donna. Per Cole al contrario ho provato un’immediata antipatia, e ho avuto il presentimento fin dalle prime pagine che nascondesse molti segreti. Molti suo comportamenti mi hanno insospettito, ma devo ammettere che non avrei mai immaginato la verità. Quando c’è stata la sconvolgente rivelazione, ero sotto shock. Sono ancora sotto shock quando ci ripenso. Il tema centrale del libro è l’infedeltà e chi non ama le storie che parlano di tradimenti non troverà questa lettura facile da digerire. Mi sono sempre chiesta come sia possibile che all’improvviso due persone, che sono insieme da tanti anni e che hanno condiviso tanti momenti della propria vita, possano arrivare al punto di non provare più nulla e arrivino a lasciarsi. Come può l’amore all’improvviso cessare di esistere e un rapporto consolidato negli anni deteriorarsi? Quali sono i meccanismi che conducono a questo punto? E come possono due persone che si sono amate e hanno condiviso tanti anni di vita insieme allontanarsi così tanto da diventare due estranei?  Questo argomento mi rende incredibilmente triste. Mi ha colpito una frase che dice l’autrice, che una persona può sentirsi sola anche se è stretta in un abbraccio. E’ un argomento su cui riflettere. 


Come tutti i love triangle la storia è molto ingarbugliata e si susseguono tanti colpi di scena. Gli intrighi non finiscono mai.  Se mi fossi scervellata, non sarei riuscita a smascherare un piano così diabolico. Sono convinta che si debba avere una mente perversa e molto contorta per concepirlo. Non definirei propriamente il romanzo un erotic romance, anche se la sensualità è molto spinta. Pur non essendo tantissime le scene di sesso, la tensione sessuale è costante. “Break Even” è un libro che si legge in un soffio e ti tiene tutto il tempo con il fiato sospeso. Tutto è pensato e sviluppato nei minimi dettagli e rasenta la perfezione. E’ il primo libro che leggo della De Jong, ma ho già messo in lista molti altri titoli. Poco alla volta penso di leggerli tutti. E’ un peccato che nessun suo romanzo sia stato tradotto in Italia, sono convinta che avrebbe molto successo. Vi saluto e vi do appuntamento alla prossima, vi parlerò di  “First Touch”, l’ultimo erotic romance di Laurelin Paige. 

Baci, Greta
BELLISSIMO

✰ ✰  ARC provided for an honest review ✰ 



Qui trovate il romanzo in inglese!!!




 Clicca QUI per leggere l'anteprima   ♥ 



2 commenti:

  1. La storia mi piace. .. mi ricorda l uragano dentro me: quanto ho patito in quel libro!! Speriamo venga preso in consideraz da qualche Ce. Vict

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vict, intendi il romanzo di Roma G.? Era un triangolo amoroso?

      Elimina