25 novembre 2014

Non avrai segreti di Penelope Ward. {Anteprima} Recensione


Buon pomeriggio a tutte, mie care.
Sarà  «Non avrai segreti» il titolo dell'edizione italiana di Stepbrother Dearest di Penelope WardIl caro fratellastro sta per arrivare in Italia grazie a tre60. Mi è piaciuto tantissimo questo romanzo! Vi ripropongo la recensione che ho pubblicato sul blog nel 2014 quando ho letto la versione in lingua originale.

Tempo fa aggiunsi alla mia lista delle prossime letture un romanzo il cui titolo era Jake Undone. Per chi non lo sapesse, si tratta del  secondo volume della serie Gemini di Penelope Ward, costituita in tutto da tre libri autoconclusivi più una novella. Solo la novella non è indipendente e va letta insieme al titolo che vi ho appena segnalato. E così, dopo aver rimandato per lungo tempo, un giorno ho pensato che fosse giunto  il momento di  conoscere questa nuova autrice. L’occasione, però, si è presentata quando è uscito il suo ultimo romanzo, Stepbrother Dearest. Infatti, quando ho scoperto che l’eroina era mia omonima, non potevo far finta di nulla. Un’attrazione irresistibile mi ha calamitato verso il libro e, ora che ho finito di leggerlo, è arrivato il momento di parlarvene.  “Stepbrother Dearest” è uno dei romanzi del momento, fra i più commentati sulle pagine di goodreads e i più letti su Amazon. I pareri a riguardo sono estremamente positivi, con una media di rating elevatissimi. Personalmente trovo che sia un romanzo meraviglioso, grazie al quale ho scoperto un’autrice che ritengo straordinaria. Il suo stile è così sciolto, fluente; è una lettura molto piacevole. Come genere ricorda la serie Fallen Too Far di Abbi Glines, estremamente hot, e anche qui lui è il fratellastro della protagonista. Penso che tutte le estimatrici di quella trilogia non possano non adorare questa storia. Tra l’altro, mi sono dimenticata di dirvi che non fa parte di una serie. Ho ritrovato nella scrittrice alcuni tratti comuni con la Glines, e mi riferisco alla semplicità con cui in apparenza si snoda la narrazione.

Sembra così naturale, spontaneo, come se la storia prendesse vita autonomamente. Sono rimasta del tutto affascinata e catturata nel suo incantesimo. I protagonisti sono Greta e il suo caro fratellastro. Il romanzo è diviso in due parti, due momenti della loro vita che hanno luogo con un salto temporale di sette anni. Inizia che sono ancora adolescenti e riprende nell’età adulta. Greta, la dolcissima e  simpaticissima Greta, è all’ultimo anno del liceo quando incontra per la prima volta Elec. Neppure nei suoi incubi peggiori si sarebbe aspettata che lui fosse così stronzo. Dal primo momento che si vedono sulla soglia di casa di lei, lui fa di tutto per farsi odiare, non concedendole un attimo di tregua. Elec sembra divertirsi a metterla a disagio, a farle degli scherzi e ad importunarla. Fa di tutto per rendersi veramente super antipatico e insopportabile.  Ed è così sfacciato, rude, volgare,  che non si capisce se lo faccia apposta o se sia realmente uno stronzo patentato. “Fisicamente lui era il mio sogno ma in ogni altro aspetto il mio incubo peggiore”. Ma malgrado faccia in modo di farsi detestare, stuzzicandola oltre i limiti  e rendendosi odioso, i suoi comportamenti non sortiscono alcun effetto. Lei è molto scaltra. Contraccambia la sua antipatia con la gentilezza, la cortesia, e questo lo manda su tutte le furie. Risponde ad  ogni sua provocazione in modo fermo ma sempre pacato e rispettoso. 

Greta è segretamente attratta da Elec dal primo istante che ha posato gli occhi su di lui. Cerca in tutti i modi di nasconderlo ma il più delle volte non ci riesce. Ed è per questo che lui se ne approfitta giocando con i suoi sentimenti e cercando di ferirla per allontanarla. E’ l’unico modo che lui ha per difendersi da lei.

Alec è il ragazzo più attraente che Greta abbia mai visto. E’ bello da mozzare il fiato e  sexy da morire con  quei tatuaggi e piercing. Per non parlare di quando indossa quella montatura di occhiali neri!! Ma questo ha luogo più avanti.  Avevo tralasciato un piccolo dettaglio; non vi avevo detto che è un bad boy, o almeno lo vuol far credere. Sebbene in sua presenza faccia di tutto per mostrare il peggio di sé, provocandola per metterla a disagio e facendosi trovare in compagnia di altre ragazze per farla ingelosire, vediamo in lui una traccia di vulnerabilità. E se ne accorge anche Greta. E se fosse tutta una finta, una messinscena per mascherare i suoi veri sentimenti o per occultare la sue emozioni? Lei intravede qualcosa di buono in lui e non si lascia ingannare dalle apparenze.  Ho intuito fin da subito che Elec era un bugiardo. Greta è la figlia della nuova compagna di suo padre (con cui lui ha un pessimo rapporto), che ha lasciato la madre di lui per rifugiarsi fra le braccia di un’altra donna. Quello fra Elec e Greta è un forbidden love, una storia impossibile, un amore proibito. Elec sa che lei è off limits. Ma a volte è impossibile mettere a tacere il proprio cuore, proibire ai propri sentimenti di esprimersi. Mi è piaciuto seguire il nascere di quella che all’inizio è una bellissima amicizia, anche se la linea di demarcazione è sempre molto sottile.

Elec mette subito in chiaro che fra di loro non potrà mai esserci nulla oltre questo ma, malgrado continui ripeterlo a se stesso, il suo corpo non gli da retta e la sua mente è tormentata. Spasima per lei, la desidera tantissimo. Ad un certo punto le barriere che ha eretto attorno al proprio cuore sono vicine al punto di collasso, finchè una telefonata inaspettata cambia tutto. E allora c’è l’allontanamento. Da questo punto in poi passano molti anni, tanti anni in cui non si vedono. Dalla metà in poi ho sofferto tantissimo per Elec e Greta, quando ho scoperto come il destino sia stato crudele nei loro confronti. Quando ho appreso cosa Elec le sue intenzioni e quali programmi aveva per il proprio futuro. Quando… non posso dirvelo. Avrei voluto fargli aprire gli occhi e trovare il modo di convincerlo a cambiare i suoi piani. Ma qui mi devo assolutamente fermare. Mi è piaciuta l’idea dell’autrice di inserire nella parte conclusiva il punto di vista di lui, e il modo in cui lo ha fatto. L’ho trovato originale. Mi riferisco a quando Elec le invia il manoscritto che racchiude la sua autobiografia. Elec ha sempre sognato di diventare uno scrittore  e Greta è l’unica a conoscenza di questo segreto. E’ l’unica con cui lui lo ha condiviso. E’ stata geniale l’idea di ripercorrere tutto ciò che accaduto fin dall’inizio attraverso gli scritti di lui, ed è stata una rivelazione. 

Baci, Greta

Bellissimo



Elec e Greta sono fratellastri, ma non si conoscono ancora. A portarli a vivere sotto lo stesso tetto è la malattia della madre di Elec, che costringe il ragazzo a trasferirsi da Los Angeles a Boston, dove il padre vive con la sua nuova famiglia. Greta è entusiasta all'idea di conoscere Elec; lui invece non lo è affatto e si comporta in modo scontroso e aggressivo con tutti, in particolare con lei. Ma cosa nasconde Elec dietro questo atteggiamento duro e ostile? E perché Greta, nonostante tutto, non smette di cercarlo e continua a trattarlo con gentilezza? Forse Elec non è forte come sembra, forse sotto quella corazza di tatuaggi nasconde un cuore tenero. Con dolcezza e con tenacia, Greta riuscirà a conquistare il suo cuore. Ma poi la vita li separa... Sette anni dopo, Elec e Greta si reincontrano. Lei ha cercato di dimenticarlo e si è convinta di esserci riuscita. Lui ha una fidanzata e sembra felice, innamoratissimo. Ma è davvero tutto cambiato? Greta ha un brutto presentimento: il suo cuore sta per spezzarsi ancora...



Qui potete già prenotare la vostra copia!








20 commenti:

  1. Non ho sentito parlare bene di questo romanzo da un'altra blogger ma dopo la tua recensione cara Greta non vedo l'ora di vederlo pubblicato in Italia! Sto ancora aspettando Archer’s Voice....
    Comunque mi preoccupa un pò il fatto che quest'autrice abbia lo stile della Glines. Io non ho un buon rapporto con lei dopo che mi ha deluso con Irresistibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Violet!! Per quanto mi riguarda non posso che consigliare questo romanzo. Non è un indimenticabile ma mi è piaciuto tantissimo. Trovo che la scrittrice sia più brava della Glines, ma come genere si avvicina alla serie Fallen Too Far. E' una scrittura molto fluida, scorre che è piacere e mi ha preso moltissimo. So che ad alcune non è piaciuto il finale, perchè in pratica è la stessa storia vista dal punto di vista di lui....attraverso i suoi scritti. A me non ha dato fastidio, tutt'altro. L'ho trovato originale. <3, greta

      Elimina
  2. Greta come al solito il tuo modo di descrivere un libro fa scattare una curiosità tremenda!!!!! Spero di poterlo leggere prima o poi... brava cm sempre! Vict

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio vict per il sostegno!! Mi sorprende che alcune lo abbiano criticato. Personalmente trovo che sia uno di quei romanzi che rileggerei. Non un indimenticabile ma un libro che mi è piaciuto moltissimo. Invece "Price of a kiss" di Linda Kage è favoloso!! Penso di recensirlo la prossima settimana. <3, greta

      Elimina
  3. devo leggerlo assolutamente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! greta stuzzichi la mia curiosità tormentandomi con le tue recensioni ); greta ma che fine ha fatto "Real"di Katy Evans nn si sa più nulla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luisa, sto finalmente leggendo "Take this regret" di AL Jackson. Non smetterò mai di ringraziarti per avermelo consigliato. Io ti consiglio di leggere "Price of a Kiss" di Linda Kage, sempre che tu non lo abbia già fatto!! PS. Real è stato 'slittato' in primavera del prossimo anno. Baci, greta

      Elimina
    2. greta ti ringrazio ma già ho letto Price of a Kiss" di Linda Kage, mi è piaciuto ma nn si può paragonare aTake this regret" di AL Jackson ti raccomando devi leggere tutti e 3 cap.aspetterò con ansia una tua recensione.Nn si può far nulla per fare in modo che arrivi in italia?
      baci-oni-oni-oni

      Elimina
    3. oh! greta dopo ti tocca anche la serie The Proposition di Katie Ashley ti innamorerai di Aidan Fitzgerald <3

      Elimina
    4. "Take this regret" di AL Jackson è meraviglioso, ma anche "Price of a kiss" mi è piaciuto tantissimo. Sono due romanzi molto diversi. Non molto tempo fa ho contattato la Jackson e mi ha risposto di essere intenzionata a portare il romanzo in Italia. Ha anche aggiunto che se ne sarebbe occupata all' inizio del prossimo anno. Spero che lo faccia. Della Ashley, se ricordi, ho letto "Music of the Hert" e l'ho trovato molto bello. Non so per quale motivo non abbia ancora preso inconsiderazione The Proposition....Lo farò. Ps. Sempre in merito alla Jackson non ho letto la novella perché ho deciso di partire dal romanzo. Posso recuperare e leggerla dopo? Mannaggia a me!!

      Elimina
    5. greta la novella devi leggerla dopo il primo perchè è racconta l'inizio fra Christian e Elizabeth sino all'errore di lui.spero che al.jackson nn cambi idea anch'io ho letto Music of the Hert" della ashley mi è piaciuto,troverai interessante anche The Proposition .baci

      Elimina
    6. Allora ho fatto bene ad iniziare dal primo romanzo. Avevo notato che la novella è uscita subito dopo. Sono curiosa....hai preferito "Music of the heart" o "The Proposition"? Baci, greta

      Elimina
    7. ciao greta ,nn onestamente mi sono piaciuti entrambi perchè sono completamente diversi ho copiato la trama di The Proposition (The Proposition #1)
      by Katie Ashley per darti un'idea .Con il suo trentesimo compleanno , Emma Harrison sente che nn ha molto tempo l'orologio biologico avanza e manca un cavaliere . Lei è a corto di opzioni, soprattutto dopo il suo migliore amico gay si ritira da essere il suo donatore di sperma. Naturalmente, c'è sempre una banca del seme, ma Emma nn si fida di un donatore sconosciuto . Aidan Fitzgerald, ottiene sempre ciò che vuole, soprattutto in camera da letto. Quando Emma rifiuta le sue avances alla festa aziendale di Natale, lui è determinato ad averla a qualsiasi costo. Aidan viene a sapere della situazione di Emma, ​​ è pronto a offrire una proposta che andrà a beneficio di entrambi. Egli sarà il padre del futuro figlio di Emma, ​​ma lei deve concepire con lui naturalmente. Non uno per hook-up o il sesso occasionale, Emma è riluttante ma il suo fascino, insieme con il suo intenso desiderio di maternità, vince. Ben presto le loro sessioni diventano più che fisico. Aidan non riesco a stare lontano da lei, mentre Emma comincia a chiedersi se Aidan potrebbe essere l'uomo giusto per lei. Ma può Aidan lasciare il suo passato alle spalle per diventare l'uomo di cui Emma ha bisogno ? IL primo termina con un Cliffhanger ,la serie è formata da (The Proposition,The Proposal , The Pairing e una novella The Party ) Aiden è uno stronzo che diventerà tanto tanto dolce :) .ciao baci

      Elimina
    8. Ciao Luisa! Mi viene in mente Jake il protagonista di "Music of the Heart". Anche lui era tanto tanto dolce... proprio come Aidan!! Probabilmente è un tratto comune di tutti personaggi maschili dei suoi libri. La trama di "The Proposition" è carinissima. Devo assolutamente leggere questa serie!

      Ps. "Take this regret" mi è piaciuto, ma non come altri romanzi. Forse perché la storia non è tanto incentrata sulla coppia, Christian e Elizabeth, ma più sul rapporto padre e figlia. In tutto il romanzo la scrittrice insiste su questo punto. Christian è affranto e rimpiange di non essere stato presente vicino alla piccola Lizzy nei suoi primi anni di vita, ma è consapevole che è inutile rimuginare sui propri errori. Il passato è passato. Nel presente vorrebbe recuperare il tempo perso e avere l'opportunità di stare vicino alla piccola e dimostrarle tutto l'amore di un padre. Un padre degno di questo nome. Invece, non mi è piaciuto il rapporto di Christian con Elizabeth. In alcuni momenti, dai suoi comportamenti, ho avuto la sensazione che, se non fosse per la figlia, non ci tenesse così tanto a lei. Lui continua a ripetersi che con Elisabeth deve avere pazienza, glielo ripete continuamente anche la madre, ma avrei voluto che almeno ci provasse e trovasse un modo per convincerla a tornare di nuovo con lui e farsi perdonare anziché soprassedere. Aspetta troppo senza far nulla e questo mi ha dato un po' fastidio... <3, greta

      Elimina
    9. greta sono d'accordo con la tua analisi hai già letto il secondo? nn la novella

      Elimina
    10. Luisa...non ancora. Sto leggendo il secondo della serie One Night della Malpas. A me sta piacendo pur non essendo bello come il primo. Sono arrivata a metà... Ps. la prossima settimana pubblico la recensione di "Take this regret".

      Elimina
    11. ok greta ,io sto per iniziare la serie The Record di K.A. Linde

      Elimina
    12. Luisa... anch'io pensavo di leggerla. Ho ancora tanti romanzi in attesa di essere letti!! Il prossimo, dopo Denied, sarà "Fuori controllo". Poi ho intenzione di leggere "Bait" e anche "The Proposition". PS. Fammi sapere com'è....

      Elimina
  4. Bene!! Sono strafelice!!
    Molto probabilmente dovremmo aspettare la primavera se tutto va bene :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' probabile. La notizia risale a pochi giorni fa...penso che i romanzi di adesso verranno pubblicati in primavera/estate del prossimo anno. :)

      Elimina