29 ottobre 2014

Recensione: “La prova d’amore” di SC Stephens, il secondo capitolo della serie Thoughtless!!


Eccomi di nuovo qui con voi per parlarvi di Kellan. Quel gran figo di Kellan, lasciatemelo dire!!  Sì, proprio lui, Kellan Kyle, uno dei miei book boy preferiti, così dannatamente sexy da togliere il fiato con quello ‘sguardo da letto’. Ogni volta che ne parlo il mio cuore fa le piroette e le emozioni diventano incontrollabili.

Non posso far a meno di sospirare ripensando alla sua storia tanto tormentata, all’intricatissimo triangolo amoroso di cui è stato protagonista e che mi ha strappato il cuore.  Penso che in alcuni momenti abbia cessato di battere. Kellan non ha bisogno di presentazioni, ormai tutte lo conoscete. Lui è il bellissimo e dolcissimo protagonista de “Il frutto proibito” (Thoughtless), nonché il lead singer dei mitici Doushebags o chiamateli pure D-Bags. La sua bellezza mozzafiato e il suo carisma ineguagliabile ci hanno fatto follemente innamorare di lui. Kellan crea dipendenza, assuefazione. Appena ho saputo che sarebbe finalmente uscito “La prova d’amore” (Effortless), il secondo attesissimo capitolo della serie, mi sono letteralmente avventata sul romanzo e ho incominciato a leggere come una posseduta. Kellan mi è mancato, mi è mancato parecchio. Sinceramente sono rimasta sorpresa, non mi aspettavo che mi piacesse così tanto questo romanzo dopo il primo libro.  Sembra impossibile eppure l’ho trovato ancora più bello, e ho letto che l’ultimo è ritenuto il migliore dei tre. Non saprei dire se sia perché ormai mi sono affezionata ai personaggi e gran parte di loro si sono conquistati un posto speciale nel mio cuore.
 
So solo che quando ho iniziato a leggere il mondo ha cessato di esistere e sono stata risucchiata totalmente nella storia. Kellan e Kiera finalmente, dopo tutto quello che hanno passato, sono ufficialmente una coppia. Ma ci sono ancora tanti punti su cui devono impegnarsi e riflettere per far funzionare il loro rapporto. L’amore a volte da solo non basta. E Kellan e Kiera si amano tantissimo. Il problema sta all’origine, come è nata la loro storia. La loro non è di certo una relazione fondata su basi solide ma scaturita da un tradimento e dalle menzogne. Le situazioni del passato si ripercuotono costantemente sul presente e minano ogni giorno la loro relazione malgrado i sentimenti che provano siano forti. Le insicurezze di Kiera sono un ulteriore ostacolo. Ma sfido chiunque ad avere al proprio fianco uno come Kellan e a non veder affiorare qualche insicurezza!! Lui è così bello, irraggiungibile, inavvicinabile. Così sicuro di sé sia su palco che fuori dal palco. Piace a tutti, e non solo alle donne. Mi viene da sorridere quando ripenso all’anziana  vicina di casa che è dispiaciuta nel non vederlo quando Kellan è ormai partito per il tour. Anche lei si è presa una cotta!! Ma a peggiorare la situazione è il suo passato di rubacuori e sciupa femmine. E poi come una doccia fredda arriva la confessione.
 
Quando ho scoperto il numero di donne con cui è andato a letto sono rimasta allibita, pietrificata. Ho rifatto più volte il calcolo perché volevo essere sicura di aver capito bene, ma il risultato è sempre stato lo stesso. 1500? Sul serio, 1500 donne? Come puoi fidarti di una persona, e non avere dubbi che il tuo uomo ti possa tradire quando  sai che è stato con più di 1500 donne? Ammazza!!! Scusate, sono ancora sotto shock. Ma lui è Kellan Kyle, non c’è da stupirsi. Ma come Kiera mi sono detta che è meglio non pensarci, e concentrarmi sul presente.  
 
Kellan è un momento di svolta per la sua carriera, un momento delicato per il proprio futuro. Lo aspetta un tour snervante con tante tappe in giro per il mondo. La band a poco a poco sta acquistando la notorietà, la fama. Kiera, d’altro canto, è impegnata con l’ultimo anno dell’università prima della laurea e non può seguirlo. Quindi c’è  la separazione. La lontananza non fa che incrementare i dubbi, le paure,  le incertezze e  la mancanza di fiducia. La fiducia, questo è la chiave di tutto. Finchè entrambi non impareranno a fidarsi il loro amore sarà sempre in pericolo, il loro rapporto a rischio di rottura. La lontananza diventa quasi un test per entrambi per imparare a fidarsi l’uno dell’altra e non fermarsi di fronte ai pettegolezzi che sentono in giro. Le persone spesso sono invidiose quando raggiungi il successo. Ma è molto dura per Kiera. Kiera in realtà è molto cambiata rispetto alla ragazza fragile e indecisa che abbiamo conosciuto nel primo romanzo e ci aveva fatto innervosire. Ha fatto tanti errori, ma sembra aver imparato dai propri sbagli. Nel primo libro  pensava solo a sé stessa, e i suoi comportamenti alla fine si sono ripercossi sulle persone a lei più care. Aveva ferito entrambi i due uomini più importanti della sua vita, li aveva fatti soffrire. Sia il povero Danny, che ci è andato di mezzo, che il suo amato Kellan.
 
Kiera ora è cresciuta come persona,  sembra più matura e responsabile. Questa volta è intenzionata a comportarsi nel modo giusto, ma la fiducia è difficile da conquistare. Dobbiamo apprezzare il suo impegno, perché, devo ammettere, fa di tutto per cercare di essere forte, di non abbattersi e riuscire ad affrontare la situazione senza cedimenti. Mi è piaciuta l’idea di Kellan dei bigliettini per rassicurarla quando è lontano  e  ricordarle che pensa sempre a lei. Qualche piccolo cedimento c’è comunque. In tutto il romanzo assistiamo alla battaglia interiore di Kiera. Lei più di ogni altra cosa non vuole privare Kellan della possibilità di realizzare il suo sogno di diventare una rockstar, ma allo stesso tempo è combattuta,  non vorrebbe lasciarlo andare, perché non ha ancora imparato a fidarsi ciecamente di lui. E’ consapevole che il mondo in cui Kellan si sta addentrando  è pieno di tentazioni e si domanda in continuazione se sarà in grado di resistere e di rimanerle fedele. Ma il problema in realtà sta dentro di lei, perché non crede ancora pienamente in sé stessa, non si stima, si sottovaluta. Ma non voglio aggiungere altro per non privarvi del piacere della lettura di questo libro meraviglioso, e qui mi fermo. Ancora una volta SC Stephens mi ha stupita. Capita raramente che un seguito di un bellissimo libro raggiunga i livelli del primo romanzo; qui è successo. La scrittrice ha un modo unico di raccontare i turbamenti e gli stravolgimenti dell’animo umano. Le pene interiori, i batticuore. Nei love triangle penso sia la più brava. Nel descrivere i momenti di passione ritengo sia  semplicemente favolosa. C’è così tanta passione nei suoi libri più di qualsiasi erotic romance, una passione così intensa che prendono a fuoco le pagine. In questo romanzo più del primo mi sono piaciuti i  personaggi secondari: le storie di Matt e Evans, gli altri due membri della band, e la strana e assurda relazione, se così si può definire, fra Anna e quel pazzo di Griffin. Inoltre sono stata felice quando ho scoperto di Danny. Era giusto così, ma non vi dico altro.   

Frenai l’impulso di voltarmi per far presente a chiunque avesse detto quelle cose che quel ragazzo era solo mio, e preferii concentrarmi su di lui. Sapevo che non dovevo arrabbiarmi né essere gelosa delle sue fan, ma quegli apprezzamenti erano stati molto meno carini di quelli che aveva fatto quel gruppetto di teenager poco prima. Quando gli occhi di Kellan ebbero finito di scandagliare la prima metà del pubblico, il suo sguardo si mosse verso di me. Come per magia, ci notò. Jenny lo salutò con la mano e poi si mise a fischiare con le dita in bocca. Io arrossii, e quando quegli occhi incredibilmente intensi si ancorarono ai miei, sorrisi. Lui mi fece un cenno col capo, poi mosse silenziosamente le labbra per dirmi «Ti amo».

 
INDIMENTICABILE




QUI trovate l'anteprima e la trama.


Vi interessa questo romanzo? ...lo trovate qui!!



 

21 commenti:

  1. Stupendoooo... Non si sa ancora nulla sulla data di uscita del terzo?? Kellan già mi mancaaaa.... Ciao Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, purtroppo no. Dal momento che la CE ha già acquistato i diritti per la traduzione del seguito, spero che non ci faccia aspettare troppo. Un saluto, greta

      Elimina
  2. Complimenti Greta! ho tanto ancora da imparare in fatto di recensioni....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica perché dici così? Sei bravissima!!

      Elimina
  3. Ciao Greta, ahahahahah va bene hai scritto uno dei miei book boy preferiti ti giuro che la recensione mi ha fatto morire dal ridere tanto il motivo lo sai pero' va bene metto Kellan dopo di lui ahahahaha ormai la butto in ridere . SONIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia!! Infatti, Kellan e Jake sono i miei book boy preferiti. Jake, purtroppo, è un eterno incompreso, nel senso che le nostre case editrici sembrano non capire il potenziale di "The Mighty Storm". A presto, greta

      Elimina
    2. IL POTENZIALE DI THE MIGHTY STORM LO SAPPIAMO IO E TE SU QUESTO NON ABBIAMO DUBBI , pero' ti giuro quando vedo i commenti su Kellan mi devo trattenere lo sai che vedo nero ahahahahhahah TI ADOROOOOOOOOOOOOOO , sei sempre la n1 SONIA

      Elimina
    3. GUARDA CHE NELLE PROSSIME LETTURE DEVI METTERE ANCHE LA COVER DI TAMING THE STORM ahahahahahah ricordatelo THE MIGHTY STORM E JAKE WETHERS sono sempre i numero 1 altro che D BAGS E KELLAN KYLE ahahahahahahah va bene tu adori anche Kellan io un po' meno ahahahahah . SONIA

      Elimina
    4. Ciao Sonia, in questi giorni sono stata un po' incasinata quindi non ho letto subito i commenti!! Eccomi. Non sono neppure riuscita a scrivere la recensione di "Price of a Kiss".... Ho finito di leggerlo la scorsa settimana. Devo rimediare. Ps. Dita incrociate per Jake.

      Elimina
  4. Greta....... ke dire????ho letto qst libro in due giorni ma solo perché avevo il terrore ke finisse, l attesa del terzo mi sta gia divorando! È stato incredibile... LUI mi è mancato da morire!! Ho sentito la sua mancanza insieme a kiera e sempre insieme a lei ero felice di trovare i bigliettini ahahahah! !!!!!!! È stata xo un emozione diversa rispetto al primo: qui sapevo ke erano una coppia e come tale gli alti e bassi non potevano mancare (poi conoscendo lei) mentre nel primo mi sn strappata letteralm i capelli!!!!! Ho trovato fantastico il riferimento alle altre band... anke in "avvicinati": sia kellan ke jake... spero proprio di poter leggere un giorno di qst ultimo muoio di curiosità! !!!!!!!!Un bacio vict

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao vict, anch'io ho cercato di leggerlo il più lentamente possibile perché non volevo che finisse. Sono pochi i romanzi così belli!! Sinceramente non so se questa volta riuscirò a resistere ad una nuova estenuante lunga attesa. Spero proprio che non accada. Ho letto che Reckless è il migliore dei tre libri, il finale perfetto di questa serie meravigliosa . Non sto più nella pelle ho una gran voglia di leggerlo! Ps. Non ho ancora iniziato "Avvicinati", ma Lavinia mi ha parlato dei riferimenti a Kellan e Jake. Baci, greta

      Elimina
  5. semplicemente meraviglioso!!!!!!!!!!!!!!!! bellissima recensione del resto quando si parla Kellan & KIERA nn può essere che cosi "MERAVIGLIOSOOOOOOOOO"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Luisa, sono contenta che ti sia piaciuta. Kellan è una fonte di ispirazione notevole!! E' fantastico! <3 greta

      Elimina
  6. Il problema di queste trilogie è che ti appassioni, "vivi" con loro emozioni, dubbi, insicurezze, felicità e dolore e poi devi aspettare troppo per sapere come va a finire!!!! Ho letto che Keira è pallosa, insopportabile, che a causa sua il libro perde tutto, io invece penso l'esatto contrario. Sfido chiunque ad essere la fidanzata di Kellan ed essere sicura, tranquilla e senza dubbi. Keira è VERA, conosce perfettamente il dolore del tradimento, conosce il dolore delle persone che si amano, sa cosa vuol dire voler avere una persona e non poterla avere, ha sofferto e fatto soffrire. E' fidanzata con un ragazzo che ogni donna (e non solo) vorrebbe (me compresa ahahaha), ha avuto circa 1500 (dico millecinquecento) ragazze e devo leggere che è troppo insicura??? beate voi!!! Io se avessi Kellan come fidanzato gli installerei un satellitare sotto pelle!!! Ora la mia domanda è: quanto dobbiamo aspettare per leggere il terzo libro???? Per me è già troppo tempo ahahaahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo!! Mi hai fatto morire dal ridere quando parli del satellitare... Bisognerebbe consigliarlo a Kiera, probabilmente sarebbe la soluzione per tutti i suoi problemi. Le 1500 donne di Kellan fanno un po' senso. Quella rivelazione è davvero sconcertante. Lui poverino però ha quasi vergogna ad ammetterlo ad alta voce, ed è mortificato. Ma ormai il passato è passato. Un abbraccio, greta

      Elimina
  7. Ho amato il primo, sono riuscita a immedesimarmi nei personaggi e soffrire con loro, ho adorato TUTTI i protagonisti della storia, Keira, Kellan e Danny e anche i personaggi secondari, primo su tutti Griffin. In questo secondo libro c'è tutto quello scombussolamento (si dice?) che si porta dietro una storia nata in modo "anomalo", una storia agli inizi, una storia ancora "in fasce". C'è quella fiducia che ancora deve sbocciare, ci sono le insicurezze e le paure di un amore che a volte sembra così grande da non saper gestire. Keira è cresciuta, sa quello che adesso vuole e sicuramente non vuole ripetere lo stesso errore, c'è Kellan che per la prima volta nella sua vita si sente veramente amato e conosce questo sentimento unico e meraviglioso. Ho letto il terzo in lingua e quindi so come si evolveranno le cose. So quanto crescerà Keira e a tratti mi sono anche chiesta come abbia fatto a sopportare determinate cose, ma alla fine la ragione sarà dalla sua. Sono sincera, l'ho ammirata e a un certo punto mi sono ritrovata, da donna, ad adorarla più di Kellan. A febbraio del 2015 uscirà il nuovo libro Thoughtful, il POV di Kellan e la scrittrice ha comunicato che sta scrivendo un libro su Griffin e forse un ulteriore libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu!! Pensavo di aspettare la traduzione del terzo romanzo, sempre che la Leggereditore non ci faccia attendere troppo. Ma sarà dura! Sapere che a febbraio uscirà la versione narrata dal POV di Kellan mi da sollievo. Non smetterei mai di leggere la sua storia. Non sapevo del libro di Griffin e ti ringrazio per avermelo segnalato. Ps. Prima dell'uscita di Thoughtful a febbraio, pensavo di dedicare un post al romanzo. Sarebbe bello poter inserire qualche teaser. Vedremo. Un saluto, greta

      Elimina
  8. Cara Greta come sono contenta che ti sia piaciuto anche questo seguito.
    Non vedo l'ora di ritrovare Kellan... e sono felice del cambiamento di Kiera..
    1500 donne?? Uhm....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Violet!! Sbaglio, o non ti piacciono i love triangle? Kellan però è speciale... come non adorarlo! Sì, Kiera è molto cambiata rispetto al primo romanzo. Sono curiosa di sapere come si comporterà nel terzo libro, se si fiderà ciecamente di lui o avrà ancora qualche dubbio. Beh, quelle 1500 donne fanno un po' senso!!! E' il caso di fidarsi di uno così?? g

      Elimina
  9. Qualcuno sa dirmi quando esce in italiano il terzo volume di questa favolosa serie. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, purtroppo non si sa ancora...g

      Elimina