5 giugno 2014

Recensione: oggi Chiara ci presenta il romanzo d'esordio di Mia Asher "ARSEN", a broken love story


Vorrei iniziare ringraziando la mia amica Dawn, che mi ha consigliato… no, mi ha detto che dovevo assolutamente leggere questo romanzo. "It's a MUST!" mi ha scritto su Facebook, e così sono andata a documentarmi.


Mi è bastato leggere la quarta di copertina.
Mi è bastato leggere "I love a man. No, I love two men… I think" per sapere che questo libro sarebbe stato un baratro senza fine.
E così mi ci sono buttata.
Mi ci sono buttata senza alcuna protezione.
Ma non mi sono fatta male.
Mi sono disintegrata.  
 
L'amore può distruggerti.
L'amore può cancellarti.
L'amore può guarirti.
L'amore può reinventarti.
E, se sei abbastanza fortunato, l'amore può riempirti di nuovo.

 
 

Questa è la storia di Cathy e Ben. Si sono conosciuti quando erano giovani e si sono innamorati al primo sguardo, complice una magica pioggia che ha legato queste due anime gemelle per l'eternità. Grazie ai capitoli riguardanti il passato, possiamo vedere quanto potente fosse l'amore tra di loro, quanto Ben fosse assolutamente perfetto, sensuale e incredibilmente mozzafiato, con quegli occhi marrone acero e i riccioli scuri — per non parlare del fisico prestante da quarterback! Il loro amore era così intenso e passionale… Prima. Ora, dopo undici anni, il loro matrimonio sta lentamente cadendo a pezzi. Il destino è un infame bastardo e quando decide di rovinare una cosa bella come il sentimento tra questi due ragazzi, lo fa senza curarsi di nulla. Cathy ha già subìto tre aborti, e quando si accorge di essere nuovamente incinta, la paura la attanaglia come un cappio pronto a strangolarla. Non può assolutamente permettersi di non portare a termine anche questa gravidanza, perché sa che altrimenti lei e Ben crolleranno definitivamente. La nascita del loro bambino, infatti, è la chiave per far tornare a splendere il loro matrimonio, il loro amore consumato dalle ombre del dolore. 
 
Innamorarti della persona sbagliata è semplice.
Innamorarti della persona giusta è più semplice.
Ma innamorarti della tua anima gemella è la cosa più semplice.  


O forse no. Perché quando un'aitante ventiquattrenne scende dall'aereo che Cathy sta aspettando, per accogliere la moglie e il figlio del suo capo, un falò vero e proprio sembra divampare nella sua anima ormai buia. Biondo con penetranti occhi azzurri come il mare, lui è Arsen, giovane destinato a cambiare per sempre la sua vita. Nonostante la differenza d'età, l'attrazione tra Cathy e Arsen è immediata e distruttiva. Da tempo Cathy non si sentiva di nuovo così viva — come all'inizio era con Ben — ciononostante non cede alle avance del ragazzo e rimane fedele a suo marito, pregando Arsen di smetterla e confessandogli di essere anche incinta. Ammetto che inizialmente avevo una paura incredibile di Arsen: temevo fosse capace di qualunque cosa pur di prendersi Cathy, invece lui accetta di essere suo amico, ascoltandola e placando i suoi timori per la gravidanza. Cathy vorrebbe tanto riuscire a parlare di queste cose con Ben, ma il muro che li separa si alza sempre di più, mentre godere della compagnia e della comprensione di Arsen le viene così… spontaneo. Cathy e Arsen diventano pian piano ottimi amici…  L'amore non dovrebbe fare male. L'amore dovrebbe guarire, essere il tuo paradiso dalla miseria, dovrebbe rendere la vita degna di essere vissuta. … ma come possono sorridere, quando in realtà vorrebbero solo arrendersi al logorante desiderio che infiamma la loro pelle ogni qualvolta che sono vicini? Non possono. Possono. Non possono. Possono. Non possono, perché quando il fato stabilisce che devi soffrire, devi farlo fino a sanguinare. Ed è proprio ciò che accade a Cathy. Accade l'inevitabile. Accade ciò per cui si è detta tante volte che era preparata. Accade l'incubo che ha già vissuto. Accade e basta, e tutto precipita. Tutto rotola e si disperde nell'agonia… Finché non accade Arsen. 

Lui è il killer del dolore che il mio corpo distrutto e
il mio cuore a pezzi esigono per smettere di soffrire.
 
E qui mi fermo, gente. Ogni molecola del mio corpo strepita affinché continui a parlarvi di questa storia, perché c'è così tanto da dire. Vorrei commentare con voi ogni singola scena, ma non posso. In tutta sincerità, ero indecisa se scrivere o meno questa recensione, perché non mi piace parlare delle emozioni che provo quando leggo libri come questo, che per me hanno un significato unico. Poi ho deciso di farlo per voi, per farvi scoprire questa rarità — ma che dico, è molto più di una rarità (qual è l'aggettivo per descrivere qualcosa che va oltre la pura perfezione?). 


Per farvi un esempio di come mi sono sentita durante la lettura, ecco i miei stati su Goodreads:  

page 9

1.0%

"Wuellà, già ci sto sotto >.<"


page 52

10.0%

""I can't close my eyes because when I do all I see is you. When I breathe, all I smell is you. And I would much rather have the real deal next to me than a dream. When can I see you again? I promise not to jump you like a starved man...but man, Cathy, do you have any idea of the things you do to me? Of the things I want to do to you? What I almost did to you in my car?""


page 123

25.0%

"Wo wo wo, ragazzi, ma ci siamo impazziti?!?! 123 pagine, non è successo ancora niente, e io ho una PAURA F*****A di Arsen °_° Holy s**t, è troppo inquietante... per poco non mi prende un infarto!"


page 226

46.0%

"Oh my f***ing God, ragazzi... Arsen mi sta scavando una voragine nel petto °_° Dio mio, che SCENA :Q_ *.* o.O"


page 294

60.0%

"Dio mio, che tensione... CHE TENSIONE! °_° Paura, paura, pauraaa >.< E Arsen... awww ♥"


page 333

68.0%

"Oh mio Dio, ecchelè... è successo. SO che sta per succedere o.O e ora è Ben che mi terrorizza °_°"


page 406

83.0%

"A pezzi. Sono letteralmente andata in mille pezzi. Prima Arsen, poi Ben... Dio, quanto dolore e quanta rabbia °_° meno male che è arrivata la piccola Nadia, altrimenti non volevo proprio immaginare cosa sarebbe successo alla mia povera Cathy... ma Arsen -- oh boy, you failed me so much T.T"

 

Questa non è una storia d'amore. È la storia di un amore spezzato che niente può ricostruire. Ogni pagina trasuda sofferenza, ogni parola è una pugnalata. Lo stile dell'autrice è un pugno nello stomaco, è destabilizzante. Il dolore che impregna questo romanzo arriva a ricoprirti completamente, e non puoi più liberartene. Niente gioia, niente sorrisi. Solo un'acuta tensione che cresce scena dopo scena, annientandoti. E il finale… oh mio dio, il FINALE. Non ho mai letto niente del genere. Voglio concludere dicendo le prime parole che mi sono venute naturale scrivere non appena avevo finito di leggere questo incredibile romanzo:

Come si suppone che io sia in grado anche solo di lasciare un commento? Non ci riesco. Come si suppone che io possa passare alla lettura di un altro libro come se niente fosse accaduto? Non ci riesco. E come si suppone che io possa continuare a vivere come se questo romanzo non fosse mai esistito?

Impossibile.
Non ci riesco.
Né voglio farlo.

Perché Arsen, Cathy e Ben mi hanno insegnato cos'è il VERO AMORE, che non è quello "E vissero per sempre felici e contenti" in cui si sta bene e si sorride e tutte quelle altre stupidaggini da adolescenti. È quello in cui il dolore è assoluto protagonista.

Perciò voglio fare una cosa che non ho mai fatto. Voglio ringraziare dal profondo del cuore Mia Asher per aver scritto questo libro, la cui perfezione mi è entrata nel sangue come un veleno, infettandomi l'anima.

Infine, GRAZIE ad Arsen. Ti ho odiato così profondamente, ma in fondo sapevo che era perché non volevo innamorarmi di te come ha fatto Cathy. Ti ho giudicato male e me ne vergogno incredibilmente. Sei una persona straordinaria e non dimenticherò mai ciò che mi hai fatto e ancora continuerò a provare pensando a te.
 

Un abbraccio,
Chiara Cilli
INDIMENTICABILE


 Vi interessa questo romanzo? ...lo trovate qui!
 
 


 
 Trama 
 
 
 
 

20 commenti:

  1. Come sempre, bravissima Chiara!

    RispondiElimina
  2. Ciao! WOW! promette bene!! :) bella recensione!!

    RispondiElimina
  3. Spero che arrivi da noi e come sempre sei eccezionale nel far amare una storia. Un baiser eluciano

    RispondiElimina
  4. ciao ho letto la recensione e mi stuzzica tanto vorrei sapere se la storia di cathy termina con questo romanzo o continua

    RispondiElimina
  5. ciao chiara complimenti per la recensione sei stata bravissima io che il romanzo l'ho letto non avrei saputo neanche recensirlo che dire il migliore che ho letto quest'anno il finale e' sconvolgente mi sarebbe servito il valium se lo sapevo comunque adesso leggero twister together e non vedo l'ora di leggerlo ho gia' guardato le recensioni che sono stupende. spero in una tua recensione . sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso con tutto il mio cuore che questo sia assolutamente il finale più perfetto che abbia mai letto ▬ è sconvolgente ♥ sì sì, recensirò sicuramente il capitolo finale di Tess e Q (lo prendo con il prossimo ordine di amazon) :D

      Elimina
  6. Ma come faccio io, che non so leggere in inglese, a perdermi un capolavoro del genere? Vorrei tanto che qualche CE lo notasse e lo portasse da noi in Italia xchè da questa tua recensione me ne sono innamorata....... Incrocio le dita e tu chiara sei fantastica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu, ma qui di fantastico c'è solo Mia Asher e la sua stupefacente storia ▬ questo sì che si chiama romanzo :D #WeWantARSENInItaly

      Elimina
  7. Bellissima recensione, ma adesso mi hai messo il grandissimo dubbio di leggere questo libro, perché non voglio essere devastata dal dolore ma allo stesso tempo voglio leggerlo... Tu mi consigli di leggerlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caterina =)
      Io penso che siano proprio i libri che ci fanno soffrire a un tale livello a essere veramente perfetti ▬ perciò sì, ti consiglio di leggerlo con tutto il cuore ♥

      Elimina
  8. Risposte
    1. Nessuna CE ne ha ancora acquistato i diritti ;)

      Elimina
  9. Chiara mi hai messo una curiosità da matti..... ma qnd esceeee ??? Complimenti x la recensione mi hai intrappolata! !! vict

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee mille :D ♥
      Nessuna CE ne ha ancora acquistato i diritti ;)

      Elimina
  10. Chiara splendida recensione! vorrei tanto leggerlo... ho solo un enorme dubbio: il finale... posso soffrire per tutto il libro, basta cha alla fine ci sia il lieto fine. Mi potresti dire se posso leggerlo tranquillamente, senza avere la tentazione di far volare il kindle dalla finestra??
    Grazie:)
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, purtroppo Chiara non ha voluto dirmelo. Mi ha detto che non rivela mai i finali. Prova a sentirla, magari tu riesci a convincerla...:)

      Elimina